Skip to content

Roma Rivelata

Passeggiate tra le meraviglie 

 

Per conoscere Roma bisogna andare a piedi; solo così potrete scoprire quei frammenti di storia incastonati tra i vicoli della città, scenari incantevoli e vedute straordinarie.

Per le passeggiate l’importante è scegliere l’orario giusto. A Roma d’estate fa molto caldo ed è bene fare questi tour guidati presto al mattino o nel tardo pomeriggio. 

In passato, i pittori venivano a Roma ad ottobre, per godere di quella luce spettacolare che, in questo mese, la rende magica. Ma ogni stagione ha il suo fascino.

L’importante è avere un paio di vecchie scarpe comode e la curiosità di scoprire. 

Roma, il grande set

 Qualcuno ha detto: «La storia di Roma si divide in tre periodi: imperiale, papale e cinematografico». È solo una battuta ma non c’è dubbio che Roma sia l’indiscussa capitale del cinema in Italia, sia come luogo di produzione che come location di centinaia e centinaia di film, molti dei quali ormai entrati nel mito: da Roma città aperta (Rossellini, 1945) a Angeli e Demoni (Howard, 2009), da La dolce vita (Fellini, 1960) a Ieri, oggi, domani (De Sica, 1963), da Vacanze Romane (Wyler, 1953) a Caro Diario (Moretti, 1993), To Rome with love (W.Allen, 2012) La grande bellezza (Sorrentino, 2013) ma se ne potrebbero citare moltissimi altri. Vi proponiamo, come visita guidata, un itinerario alla ricerca di famose inquadrature e dei luoghi dove tanti artisti del grande cinema vissero e lavorarono.

La nascita di Roma

Ab Urbe condita

 

Costeggiando le pendici del Palatino, dove si incagliò la fatidica cesta con i gemelli, fino al Campidoglio si snoda la storia di Roma dalla sua fondazione, il 21 aprile del 753 avanti Cristo. I resti monumentali dell’antico splendore fanno da sfondo alla città medievale, rinascimentale, barocca e poi moderna.

La visita guidata vi porterà a scoprire le chiese di San Giorgio al Velabro, Santa Maria in Cosmedin, San Teodoro, Sant’Anastasia, il tempio di Ercole e quello di Portunus,  la casa dei Crescenzi e gli edifici di architettura razionalista. Qui osserveremo, nel corso della visita guidata, le fratture e la continuità interpretata sempre in rapporto dialettico con il passato glorioso. É l’occasione di riscoprire capolavori per giungere infine al Campidoglio che si presenta ai nostri occhi come lo concepì Michelangelo.

La nuova Roma

ed entrarono dalla breccia di Porta Pia

Dal monumento dedicato ai bersaglieri fino al palazzo di Quirinale, lungo via XX settembre si snoda una pagina fondamentale della storia italiana che rievocheremo nel corso della visita guidata.

Dalla porta d’entrata a Roma, disegnata da Michelangelo sulle antiche mura Aureliane, fino al Palazzo estivo dei Papi, oggi residenza del Presidente della Repubblica italiana, si trovano allineati, in ordine sparso, chiese e dimore il cui pregio riflette l’importanza simbolica della via, l’Alta Semita, o strada Pia. La visita guidata in forma di passeggiata vuole seguire il filo sincopato della storia della città di Roma dalla mitica fondazione fino al presente. Le tappe sono: la villa Paolina, l’ambasciata inglese, le mura Serviane, la chiesa di Santa Maria della Vittoria , la fontana del Mosè, l’antica cisterna delle grandiose terme di Diocleziano, Santa Susanna, San Carlino del Borromini all’incrocio con le celeberrime quattro fontane e Sant’Andrea al Quirinale, capolavoro architettonico del Bernini per poi raggiungere la meta: il Palazzo del Quirinale.

Il cuore di Roma

Tour fotografico al Campo Marzio

Roma offre la possibilità di fare foto bellissime e non banali, sapendo trovare particolari scorci, individuando dettagli nascosti tra la ricchezza dei suoi monumenti. La visita guidata in forma di passeggiata parte da Piazza del Popolo per toccare tappe canoniche e luoghi mitici: Piazza di Spagna, Fontana di Trevi, Piazza Navona, Largo Argentina.

La visita guidata vi farà scoprire il lato insolito delle prospettive barocche ed i dettagli nascosti: frammenti romani incastonati nel tessuto della città storica, invenzioni di artisti straordinari e di un popolo sarcastico. Serve una guida per non perderli! Prenotate con noi. 

Pellegrini

Ripercorrere il cammino dei pellegrini

I pellegrini che giungevano dal Nord entravano in una città cinta dalle mura Aureliane. Varcata  la Porta del Popolo, dopo esser stati istruiti sulle regole da seguire a Roma, si inoltravano per il Campo Marzio fino a poter attraversare il Tevere a ponte Sant’Angelo e giungere infine alla meta agognata: il sepolcro di Pietro. 

Nel corso della visita guidata potremo valutare insieme lo stupore degli antichi romei di fronte a piazza del Popolo, nella scenografica coreografia del Tridente.

Il tour guidato farà delle tappe nelle chiese di Santa Maria del Popolo, San Giacomo in Augusta, San Ambrogio e Carlo fino a San Salvatore in Lauro, che al tempo esponevano ciò che vi era di più moderno nel mondo dell’arte. Ricorderemo durante la visita guidata come l’ospedale di San Giacomo degli Incurabili su via del Corso era lì per offrire un supporto ai pellegrini,  mentre l’imponente mole di Castel Sant’Angelo era il bastione di difesa della cittadella di Borgo, cresciuta nei secoli accanto alla basilica di San Pietro.  

Prenota il tuo Tour

Nome *
Email *
Telefono *
Lingua della guida *
Numero di Persone *
Data: gg/mm/aaaa *
Info *

Lascia una recensione

There are no reviews yet. Be the first one to write one.